Back to Question Center
0

Nike Q4 Profitto manca sui costi di marketing, vendite in rallentamento

1 answers:
Nike Q4 Profit Misses on Marketing Costs, Slowing Sales

Beaverton, OR-Nella sua prima mancata guadagno in 22 trimestri, Nike Inc. ha riferito che l'utile del quarto trimestre è sceso del 7,6% in quanto i costi di marketing sono aumentati e le vendite hanno rallentato.

Per il trimestre conclusosi il 31 maggio, il gigante dell'abbigliamento, degli accessori e delle calzature ha conseguito un utile netto di $ 549 milioni, o $ 1. 17 a quota, da $ 594 milioni o $ 1. 27 nello stesso trimestre di un anno fa.

L'utile netto è aumentato del 12% a $ 6 - comprar hosting y dominio. 47 miliardi. Escludendo le fluttuazioni della valuta estera, Nike Brand ha visto un aumento delle vendite del 14% "spinto dalla crescita in tutte le aree geografiche, categorie chiave e tipologie di prodotto. "I ricavi per altre imprese sono cresciuti del 16%.

Sebbene le entrate dalla Cina siano aumentate del 18% a $ 667 milioni, Nike prevede una crescita moderata e ha dichiarato di avere troppe scorte nella regione e le vendite sono diminuite del 25% rispetto al terzo trimestre.

Vendite lente in Europa, Cina

Ma Nike ha mancato la stima media degli analisti per i guadagni di $ 1. 37 una quota sulle vendite di $ 6. 51 miliardi.

"Vedremo una continua incertezza nell'economia globale", ha dichiarato Mark Parker, CEO di Nike. "Le materie prime e il costo del lavoro continueranno a fluttuare;. la pressione valutaria è aumentata, specialmente in Europa e nei mercati emergenti. Si prevede che l'economia cinese crescerà più lentamente di quanto abbiamo visto negli ultimi cinque anni. "

A gennaio, in risposta a costi più elevati, Nike ha avuto un aumento generalizzato dei prezzi per aiutare i margini. Ma gli aumenti non sono stati sufficienti a compensare l'inflazione, restringendo il margine lordo 1. 5 punti percentuali al 42. 8%.

Parker ha detto che le vendite sono rallentate in Europa, che rappresenta circa il 25% delle entrate totali, poiché i consumatori hanno ritirato la spesa a causa delle misure di austerità e della recessione nell'area dell'euro.

Nike ha anche aumentato le sue spese nel marketing del 23% a $ 760 milioni per lanci di prodotti in coincidenza con i Campionati europei di calcio e le Olimpiadi estive a Londra. E le spese generali operative sono aumentate del 6% a $ 1. 2 miliardi a causa di ulteriori investimenti nelle attività dirette della società verso i consumatori e all'ingrosso.

La mancanza di vendite e profitti di Nike ha spaventato gli analisti del retail e le sue azioni sono cadute nelle prime fasi di trading oggi. Per non parlare della società ha registrato un aumento del 23% delle scorte, aumentando lo spettro che Nike potrebbe essere di sconti se la domanda diminuisce.

"Non saremmo acquirenti del titolo a causa della preoccupazione che la crescita delle vendite rallenterebbe e il rischio che Nike" resterà con un eccesso di inventario dopo le Olimpiadi, Camilo Lyon, un analista di Canaccord Genuity, ha detto.

Cole Haan, Umbro to Be Divested

L'analista del gruppo ISI Omar Saad ha detto che le vendite a Nike "potrebbero non essere più sufficienti per gli investitori a trascurare la continua pressione marginale della società. "E la mancanza di margine gli lascia" un po 'preoccupato che questa società di consumo globale altamente sofisticata e dominante non abbia un buon controllo sui costi di quanto si possa sperare. "

Nike ha recentemente annunciato che intende cedere i suoi marchi Cole Haan e Umbro per concentrarsi sulla costruzione di marchi Nike, Jordan, Converse e Hurley.

Per l'anno fiscale 2012, Cole Haan e Umbro insieme hanno contribuito con $ 797 milioni di entrate e una perdita combinata prima di interessi e tasse di $ 43 milioni. Ciò si confronta con un fatturato combinato fiscale 2011 di $ 745 milioni e una perdita prima di interessi e tasse di $ 18 milioni.

1 week ago